modigliani-nudo-asta-170-milioni-cinese

Miliardario acquista un dipinto di Modigliani con la carta di credito: viaggerà gratis per il resto della vita

Un miliardario cinese non dovrà più pagare per acquistare un biglietto aereo. Ma come ha fatto ad ottenere questa agevolazione? Per acquistare un dipinto del valore di 170 milioni di dollari ha utilizzato la sua carta di credito American Express.

Liu Yiaqian Liu: è lui il miliardario che fa acquisti con la carta di credito

Liu Yiaqian Liu ha pagato con la sua American Express il dipinto Nudo sdraiato di Amedeo Modigliani in occasione di un’asta nel mese di novembre. In realtà, pare che il miliardario avesse già utilizzato la carta di credito per pagare oggetti acquistati all’asta. Nel 2014, ad esempio, con l’American Express, Liu Yiaqian Liu ha acquistato una tazza da tè della dinastia Ming. Per il momento, l’azienda non ha confermato l’acquisto anche se ha fatto presente che si tratterebbe della più ingente somma di denaro fino ad adesso utilizzata con una loro carta di credito. Ovviamente, in poche ore, la notizia è rimbalzata sui giornali e le TV di tutto il mondo sia per l’ingente somma di denaro spesa da Liu che, soprattutto, per l’ingegnoso meccanismo con il quale il cinese ha effettuato la transazione.

American Express: ‘Non possiamo rivelare i dettagli dell’operazione, c’è la privacy.’

L’azienda, pur non avendo escluso la possibilità che tale operazione sia stata realmente effettuata, ha fatto presente di non avere la facoltà di esprimersi a riguardo nel pieno rispetto della privacy del proprio cliente. La portavoce dell’azienda Elizabeth Crosta ha ammesso, però, che è possibile accreditare 170 milioni di dollari su una carta. Il meccanismo alla base del funzionamento della carta di credito, infatti, è bastato essenzialmente sul rapporto tra cliente e società e le decisioni vengono vagliate caso per caso dipendentemente dai modelli di spesa di singoli. A tale proposito, è interessante fare presente che il miliardario è in possesso della cosiddetta ‘carta nera’ che viene concessa solo ai clienti più abbienti su invito personale. Tale carta non ha un limite e consente di guadagnare punti come ogni altra carta di credito. Ma come si accumulano i punti?

Accumulare i punti utilizzando la propria American Express è molto semplice. In linea generale, si accumula un punto ogni dollaro speso. In buona sostanza, dunque, il miliardario cinese, a seguito dell’acquisto del dipinto, avrebbe guadagnato 170.400.000 punti. Liu e la sua consorte, in occasione di un’intervista al New York Times, hanno dichiarato di voler utilizzare i punti accumulati per far viaggiare i componenti della propria famiglia per il resto della loro vita. Facendo qualche rapido calcolo, tale obiettivo è stato ampiamente raggiunto con l’acquisto del dipinto di Modigliani. Pare, inoltre, che Liu abbia già convertito i suoi punti in viaggi per lui e la sua famiglia in prima classe. Il medesimo sistema si applica ad ogni possessore di una carta di credito American Express anche se eguagliare le gesta di Liu è alquanto inverosimile.

Liu Yiaqian Liu ed i suoi familiari potranno viaggiare gratis in tutto il mondo per il resto della loro vita

Con l’acquisto, Liu potrebbe volare 3.000 volte dagli Stati Uniti all’Europa nelle suite ultra-deluxe della Singapore Airlines. Qualcuno, però, ipotizza che Liu non abbia utilizzato la carta solo per accumulare punti. Pare, infatti, che la Cina permetta ai suoi cittadini di trasferire non più di 50.000 di dollari all’anno fuori dai propri confini. Ricorrendo al pagamento con la carta di credito American Express, quindi, Liu avrebbe aggirato l’ostacolo del tetto massimo di denaro limitandosi a rimborsare il denaro utilizzato alla banca cinese che ha emesso tale carta. Un’operazione finanziaria ponderata e studiata nei minimi dettagli, non c’è che dire.

170 milioni di dollari per un dipinto di Modigliani: quando l’arte genera ricchezza

Senza alcun dubbio, quella del miliardario è stata una mossa a dir poco astuta che, tra l’altro, gli ha consentito di godere di numerosi benefit e di poter girare il mondo a costo zero. Una cosa è certa: l’arte genera ricchezza ed il dipinto di Modigliani è una prova inconfutabile della veridicità di tale teoria. A questo punto, non resta che capire se il miliardario cinese sfrutterà tutte le agevolazioni accumulate o, magari, darà forma ad un nuovo business.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *